lunedì 22 dicembre 2014

UNA CANZONE TRISTE E L'HOTEL SUPRAMONTE

Non so dirti se è davvero una canzone triste.
Non credo si possa parlare di tristezza.
Forse è solo tenerezza.
O desiderio d'infinito.
O un modo divino per parlare d'amore.
Per sussurrarti all'orecchio quanto amo questa vita.
E ogni volta che l'ascolto mi sembra di nuotare in un sogno...
...e immaginare grandi cose...
...e volare... cantare... viaggiare
...
...
...insieme a te...

...ascolta...




mercoledì 17 dicembre 2014

EFFETTI BENIGNI (seconda parte)

Qualsiasi esperto di tv avrebbe spiegato a Benigni che, se c’è una cosa che non funziona in televisione, è parlare di un argomento troppo serio per due ore consecutive senza lo straccio di un ospite, di un’immagine o di un colpo di scena e con l’aggravante di un fondale marroncino alle spalle. Ma Roberto deve essersi dimenticato di interpellarlo e così ha conquistato nove milioni di spettatori con un monologo sui Dieci Comandamenti. Le ragioni di questa performance sono almeno quattro e finiscono tutte con la à. Qualità, prevedibilità, rarità e (assenza di) pubblicità.   

BENIGNI: NON E' SOLO SCENA (prima parte)

Il fatto è che non era solo. In scena, dico. La sua forza è che non è solo. La serata tv di Benigni di lunedì poteva essere il massimo della finzione. O il massimo della autenticità. Come accade in molti momenti della vita, la partita era apertissima. Accade in tanti momenti, in tante situazioni: al lavoro, nelle aule di lezione o di convegno, in luoghi della convivenza. Recitare o esserci. Era questo il rischio. L’ambito era quello destinato al massimo della finzione: la tv, i lanci promozionali, la scommessa della audience. Poteva essere la cosa più finta del mondo. Ma come fa un uomo a evitare la finzione? Come si fa a essere se stessi? Si è autentici quando si “poeta” qualcosa di più grande e autentico di se stessi, quando non si è soli, insomma quando quel che si presenta non è solo frutto della presunzione personale o di qualche idea.

martedì 9 dicembre 2014

LA CARITAS DI JESI RIPARTE

Marco D'aurizio, Matteo Donati, Cleo Passagrilli, Sofia Rossetti
Se oggi la Caritas diocesana di Jesi può immaginare e realizzare un nuovo corso della sua storia lo deve senza dubbio a chi fino a questo momento ha messo a disposizione il proprio tempo, forza di volontà ed energie, senza risparmiarsi. Il lavoro portato avanti in questi anni da tutti i volontari, guidati dalla tenacia di don Nello, consente alla nuova equipe di costruire qualcosa di nuovo, ma su basi solide. Non finiremo mai di dire grazie per questa coraggiosa testimonianza protratta per quasi vent’anni.
A noi viene affidata la grande responsabilità di costruire il futuro e desideriamo metterci a servizio: abbiamo buone idee e una certa determinazione, ma anche la consapevolezza di dover affidare tutto il nostro operato alla volontà di Dio, sotto la guida paterna del Vescovo Gerardo, perché metterci in cammino da soli non ci condurrebbe da nessuna parte. Per questo abbiamo deciso di rendere pubblico ciò che abbiamo in mente e siamo contenti di condividerlo...

giovedì 4 dicembre 2014

PREGHIERA PER IMPARARE AD AMARE

Sento che desideri fare un viaggio e il giorno del tuo compleanno te ne voglio regalare uno. Sarà un viaggio speciale, solo per noi.  Sento che hai voglia di riposarti, adesso. Vuoi stare da sola con te. Vuoi essere felice, o trovare un modo per dare senso a tutto quanto. Ti spaventano i vuoti e la mediocrità, non è vero? Non ce la fai a vivere d’istinto e basta, come un animale, no? Vali molto di più di un animale. Da un certo punto di vista assomigli molto di più a un angelo. Ti confesso che anch’io non ne posso più di pensare che tutto ruoti intorno alla materia o al nostro basso ventre. Avranno anche una certa importanza, non lo nego, ma non possono governare le nostre vite, per la miseria!

venerdì 21 novembre 2014

DIGNITA' NON ELEMOSINA



Oggi "si sottolineano molto i soldi che mancano per creare lavoro", ma "il denaro per acquistare armi si trova, per fare le guerre, per operazioni finanziarie senza scrupoli, si trova".

"E' doloroso constatare come la lotta contro la fame e la denutrizione sia ostacolata dalla priorità del mercato e dalla preminenza del guadagno, che hanno ridotto il cibo a una merce qualsiasi, soggetta a speculazione, anche finanziaria". Inizia così il discorso di Papa Francesco alla seconda Conferenza Internazionale sulla malnutrizione, interrotto più volte dagli scroscianti applausi dei dignitari giunti da tutto il mondo...

PROFUGHI: PERCHE' NON STANNO A CASA LORO?

I discorsi da bar, più o meno razzisti, e i veri problemi del mondo

Si sentono ( e si leggono) discorsi un po’ strani in giro … ad esempio:
PERCHE' NON STANNO A CASA LORO?
Chi dice così, pensa che quelli che rischiano la loro vita ( e non è un modo di dire!) nel viaggio sui barconi e prima attraverso il deserto, lo fanno perché desiderano venire in Europa. Chiunque abbia parlato con loro, si rende subito conto che non c’è persona al mondo, che lasci volentieri la terra dove è nato. Queste persone fuggono dalla guerra, dalla fame, dalla carestia, dal terrorismo, dalle discriminazioni razziali o religiose. Fuggono perché laggiù muoiono di sicuro e perciò non hanno nulla da perdere. Pensiamo forse che stessero bene e abbiano una vita decente, verrebbero via dalla loro terra? Quindi se non ci interessiamo di come vanno le cose in Africa, in Asia, nel mondo e se non facciamo in Italia o in Europa, delle politiche che non sfruttino quei paesi finché ci serve, ma li aiutino a vivere in pace e giustizia, ci ritroveremo con interi popoli che scappano da morte certa…

martedì 18 novembre 2014

VI LASCIO 4 PAROLE





















IL SOGNO CONTINUA...

Primo campo di lavoro, pochi ma buoni
La casa don Bosco di Jesi ha finalmente aperto le porte. Da tre mesi è iniziata l'avventura e ogni giorno regala sorprese. 
Come una pioggia di regali. 
I ragazzi iniziano ad arrivare, ma c'è un sogno in cui ne arriveranno tantissimi e questa casa sarà un punto di riferimento importante per tanti giovani che non si accontentano di una vita normale, ma cercano qualcosa di più...vero. 
Ragazzi che vogliono vivere la vita come un'avventura pazzesca. Mozzafiato. 

giovedì 13 novembre 2014

W LA CRISI!

Non pretendiamo che le cose cambino se continuiamo a fare nello stesso modo. La crisi è la miglior cosa che possa accadere a persone e interi paesi perchè è proprio la crisi a portare il progresso. La creatività nasce dall'ansia, come il giorno nasce dalla notte oscura. E' dalla crisi che nascono l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce le sue sconfitte e i suoi errori alla crisi, violenta il proprio talento e rispetta più i problemi che le soluzioni...


giovedì 6 novembre 2014

PADRE UGO: L'AVVENTURA DELLA CARITA'

Parla il salesiano neo-novantenne e fondatore dell'Operazione Mato Grosso, uno dei più noti movimenti di volontariato sbarcati in Brasile.
La situazione dei religiosi nel mondo non è tra le più felici, tanto che Francesco, primo papa gesuita, ha deciso di dedicare un anno ad hoc (da novembre 2014 a tutto il 2015) alla vita consacrata.

Eppure esempi di santità diffusa, di suore coraggiose e di “pastori con l’odore delle pecore” ne esistono ancora. Il salesiano Ugo de Censi è uno di questi...

lunedì 3 novembre 2014

EMERGENZA EBOLA - dossier di Caritas Italiana

"Ebola is real", ebola esiste: è uno degli slogan utilizzato nelle campagne di sensibilizzazione sul virus che sta colpendo l'Africa Occidentale. Ebola è una drammatica realtà, un'emergenza sanitaria e ormai una crisi umanitaria regionale nel continente africano. I tre paesi più colpiti, tra i più poveri del mondo, sono: Guinea Conakry, Liberia e Sierra Leone. L'epidemia di ebola, inizialmente sottovalutata, sottostimata anche dalle agenzie specializzate, è stata dimenticata dai mezzi di comunicazione fin quando i rischi potenziali, con casi isolati, non sono giunti fino all'Occidente.

Guardate il video-reportage copiando il link seguente: http://video.repubblica.it/dossier/ebola-allarme/ebola-il-reportage-italiano-realizzato-in-liberia/182452/181268

venerdì 24 ottobre 2014

ANDREA MANCINI, NUOVO RESPONSABILE CARITAS PESARO

«Quando ho saputo che Matteo Donati avrebbe lasciato l’incarico di responsabile del centro d’ascolto della Caritas, ho subìto uno scossone psicologico non indifferente. Poi confidando nella Provvidenza, ho detto: il Signore non ci abbandonerà. Ed oggi siamo qui a presentare il nuovo responsabile del centro d’ascolto di Pesaro: Andrea Mancini». 

mercoledì 22 ottobre 2014

PADRE DANIELE - VERSO LA BEATIFICAZIONE

Faenza, 19 ottobre 2014 - Una folla immensa per Padre Daniele. Dopo anni di lavoro da parte di una Commissione, con oltre 100 audizioni di persone che hanno conosciuto e operato a fianco di padre Daniele Badiali (Ronco 1962 – Perù 1997), la raccolta delle sue lettere e dei testi delle sue canzoni, si chiude la fase diocesana del processo di beatificazione del servo di Dio, sacerdote diocesano missionario sulle Ande peruviane.

lunedì 20 ottobre 2014

MOS MAIORUM


Lunedì 13 ottobre è partita l’operazione ‘Mos Maiorum’: una sorta di super retata europea che prevede la schedatura dei migranti presenti negli stati dell’area Schengen che hanno aderito al progetto. Un’iniziativa che fino al 26 ottobre impegnerà svariati agenti in tutta Europa, sotto il coordinamento dalla Direzione centrale e dalla Polizia delle frontiere del ministero dell’Interno italiano, principale promotore del programma...

martedì 14 ottobre 2014

LETTERA APERTA del Direttore della Caritas Diocesana di Faenza a Don Luca Ravaglia

Carissimo Don Luca, i testimoni della Parola sono spesso “segni di contraddizione” e il tuo gesto di proporre alla comunità parrocchiale l’accoglienza di una famiglia Rom e di condividere con essa un tratto del suo percorso di vita lo è stato e lo è... 

CITTA' NUOVA - VITA NUOVA

Luca, Margherita, Nicole, Francesco, Carlo, Cesare, Lucia e Matteo. La mia nuova famiglia allargata al completo. Una nuova grande avventura è iniziata!

Dancing with dragons_Da ascoltare mentre si legge il testo_se vi pare

lunedì 29 settembre 2014

IL SALUTO DA RADIO INCONTRO



Nella foto, in piedi Cinzia Montani, mentre i due ragazzi seduti sono Matteo Donati al centro e il suo amico Tommy a sinistra. Matteo Donati ha lasciato il suo posto alla guida del Centro di Ascolto della Caritas di Pesaro, ora lo attende una nuova avventura a Jesi, ma prima è passato a salutarci negli studi di Radio Incontro Pesaro. Ecco l'intervista...

giovedì 25 settembre 2014

HERVE' GOURDEL - inno alla vita

HERVE' GOURDEL
vittima dell'odio e dell'ignoranza.

Una preghiera per lui. Anima candida e innocente. Innamorato del mondo.

Cuore di pace, piccolo esploratore coraggioso. Non resta che fare silenzio.

La vita è un soffio e va ben spesa. Che sia grande la tua ricompensa!

Per non cedere alla cecità. Continua a sognare...

mercoledì 2 luglio 2014

GAIA E ANGELA IN MISSIONE PER UNA ANNO

Non riesco ad esprimere bene a parole quello che provo in questi giorni. Si sta avvicinando la partenza per la missione, sognata e preparata da tanto tempo, e allo stesso tempo sto concludendo il mio percorso scolastico con l’esame di maturità...
 

martedì 17 giugno 2014

LO TSUNAMI DEI DISPERATI

Si può immaginare di poter arginare con le espulsioni l’invasione di immigrati in Italia e in Europa quando, di sei miliardi e mezzo di abitanti sul pianeta, solo novecentosessanta milioni risiedono nei Paesi sviluppati? Uno studio delle Nazioni Unite ha fatto alcune proiezioni demografiche calcolando che, al ritmo di nascite attuali, nel 2050 la popolazione della Terra sarà di 8,9 miliardi di persone.
Riuscirà la Terra a sopportare un tale carico di vita, ad alimentare quasi nove miliardi di persone?

LA PRIMA PIETRA DI CASA TABANELLI

I termini "sogno" - diventato questa volta realtà – e "orgoglio" che riempie i nostri cuori, sono stati rievocati, a più riprese, dai numerosi oratori, nella Conferenza stampa, svoltasi nella sede dell'impresa edile Mulazzani G&G Spa che realizzerà la costruzione a costi del tutto agevolati, indetta dai Lions Club Pesaro Host, Pesaro Della Rovere e Gabicce Mare, in occasione della posa della prima pietra del "Centro di pronta accoglienza per adulti e per attività sociali.

sabato 14 giugno 2014

FESTA DI SANT'ANTONIO DA PADOVA

FESTA DI S.ANTONIO DA PADOVA. Chiesa di San Giovanni, via Passeri, Pesaro. Adama, Soukarou, Sadjo. I tre ragazzi del Mali che questa mattina hanno raccontato il loro esodo verso le coste italiane.

martedì 10 giugno 2014

TRA ILLUSIONI E REALTA' VERSO UN FUTURO INCERTO



L’arrivo di nuovi profughi sulle coste italiane ormai non fa più notizia e quella che inizialmente sembrava solo un’emergenza si è trasformata in ordinarietà: migliaia di persone stanno scappando dall’Africa rischiando il tutto per tutto. Vengono in Italia in cerca di fortuna. Anche la provincia di Pesaro è stata coinvolta nel piano d’accoglienza stabilito dal Governo - l’altisonante “Mare Nostrum”-  e il numero di richiedenti asilo politico ospitati ha quasi raggiunto le duecento unità, quaranta solo nell’ultima settimana...


mercoledì 4 giugno 2014

ACCOLTELLATO SUL LUNGOFOGLIA

Lo hanno rintracciato circa un’ora dopo il fatto: quando aveva ferito l’amico con una coltellata all’addome, dopo una violenta lite per strada, e se ne stava tornando a casa, poco distante. I carabinieri del Nucleo radiomobile, che collaboravano con la Volante della polizia intervenuta sul posto dell’aggressione, lo hanno arrestato per tentato omicidio e rinchiuso nel carcere di Villa Fastiggi.

venerdì 30 maggio 2014

MARE NOSTRUM: DI CHI E' IL PROBLEMA

Quindici bare allineate con davanti due feretri bianchi. All’interno ci sono i corpi dei migranti, non identificati, morti a metà maggio durante la traversata, conclusasi tragicamente nel Canale di Sicilia. Il funerale multireligioso, si è tenuto al cospetto delle autorità cittadine e religiose tra cui il Vescovo Salvatore Gristina e l’Imam della comunità islamica siciliana Keita Abdel Afid. 

lunedì 26 maggio 2014

IL PAPA OFFRE LA SUA CASA PER FARE LA PACE

In Palestina, seconda tappa del viaggio di Papa Francesco in Terra Santa, Bergoglio ha invocato la pace tra Israele e Palestina davanti al presidente Abu Mazen, con cui si è scambiato un lungo abbraccio. Bergoglio ha quindi invitato i presidenti palestinese e israeliano a pregare insieme per la pace, offrendo la sua casa, il Vaticano, per un incontro che potrebbe avvenire già il mese prossimo. Sia Shimon Peres che l'Olp hanno accettato.

venerdì 16 maggio 2014

FAMIGLIA ROM OSPITE IN PARROCCHIA



L’altro giorno su facebook ho trovato l’immagine che vedete a lato. A chi la proponeva ho scritto che in genere, gli zingari preferiscono le roulotte piuttosto che le case. Dunque, io vedo razzismo più nello spirito di chi ha scritto quel messaggio su quella foto, mostrando pregiudizio rispetto agli zingari. È difficile relazionarsi con gli zingari? Bella scoperta! Stareste voi in campeggio tutto l’anno? Probabilmente no. Vivreste voi di espedienti? Preferite di no...

martedì 13 maggio 2014

AFFONDA UN ALTRO BARCONE: si parla di oltre duecento morti

AGRIGENTO – Duecento migranti li hanno salvati le navi italiane e i mercantili dirottati in zona, 17 li hanno recuperati già cadaveri, molti altri, probabilmente duecento, sono già in fondo al mare se è vero che sul barcone erano in quattrocento: l'ennesima strage di migranti si compie a 40 miglia dalle coste della Libia, a pochi giorni di distanza da un altro naufragio costato la vita a una quarantina di persone partite dalle coste orientali del paese nordafricano. Segno che, probabilmente, non bastano più gli sforzi che l'Italia sta facendo con Mare Nostrum ed occorre, invece, mettere in piedi una missione internazionale per tentare di bloccare i trafficanti di morte e consentire alle migliaia di richiedenti asilo che si trovano in Libia di poter presentare le domande in quel paese. 

venerdì 9 maggio 2014

I DATI SULLA FAME NEL MONDO_una ricerca di un ragazzo del Liceo Scientifico di Pesaro


1.  Circa 24.000 persone muoiono ogni giorno per fame o cause ad essa correlate. I dati sono migliorati rispetto alle 35.000 persone di dieci anni fa o le 41.000 di venti anni fa. Tre quarti dei decessi interessano bambini al di sotto dei cinque anni d'età.

lunedì 14 aprile 2014

ALLARME POVERTA'


Centri di ascolto travolti dalle richieste d’aiuto per acquistare i beni essenziali. È successo in Italia nel 2013 e l’emergenza è ancora in corso. Troppe famiglie di italiani e stranieri non riescono più a comprare il cibo, a pagare spese mediche, bollette e spese scolastiche e devono rivolgersi alla parrocchia in mancanza di validi strumenti pubblici di lotta alla povertà. Così 165 Caritas diocesane, due su tre, hanno chiesto e ottenuto aiuto alla sede nazionale perché a metà anno avevano finito i fondi. Un ennesimo allarme sulla spirale di povertà senza precedenti dagli anni ’80 che sta travolgendo il Belpaese e che ha portato un numero record di nuovi poveri a bussare in silenzio alla porta dell’unica struttura rimasta, la parrocchia...

mercoledì 9 aprile 2014

NOI, LONTANI DA QUELLA TERRA



Terra dei Fuochi è il nome di un luogo così distante dalla nostra vita quotidiana da sembrare un’invenzione fantastica. Un topos letterario. Eppure chi era presente al Liceo Torelli di Fano e ha visto Padre Maurizio Patriciello ricevere il Premio Volpini è stato come trasportato. Chi ha sentito risuonare la sua voce pura e ostinata ha viaggiato per un attimo nelle ferite ancora aperte di quelle terre campane, tra desolazione e fumi cancerogeni. Padre Maurizio è un prete, un uomo, che ha fatto la scelta consapevole di portare sulle sue spalle il peso del malessere e della sofferenza dei suoi conterranei. Ed è disposto a tutto pur di lottare contro chi semina morte per raccogliere denaro. Non lo spaventano la criminalità organizzata e nemmeno chi sta ai “piani alti” e fa finta di non vedere...


martedì 8 aprile 2014

STORIA DI UN RAGAZZO CHE UN GIORNO SI ADDORMENTA


Questa è la storia di un ragazzo che un giorno si addormenta dopo un tonfo impressionante: un volo di tre metri, poi lo schianto e l’'eco che agghiacciò tutti. Il capannone di Villasalvia conteneva numerosi macchinari agricoli che nell’immaginario di cinque allegri ragazzotti di campagna si trasformavano in mille avventure da e inventare. Nel pieno di una giornata d’estate questo piccolo drappello si era dato appuntamento all’interno del capannone per dare sfogo alla loro voglia di divertirsi. Il primo ad arrivare fu Demis, conosciuto come capo indiscusso del gruppo...

lunedì 7 aprile 2014

37° CONVEGNO NAZIONALE CARITAS_Quartu S.Elena, Cagliari

I rappresentanti delle Caritas marchigiane



Dal 31 marzo al 3 aprile si è svolto a Quartu Sant’Elena, nella Diocesi di Cagliari, il 37° Convegno nazionale delle Caritas diocesane, che ha avuto come titolo "Con il Vangelo nelle periferie esistenziali, sulla scia delle parole pronunciate da Papa Francesco fin dall'inizio del suo pontificato e della sua costante attenzione a tutte le realtà di povertà e solitudine. Parole nuove e forti che marcano l’impegno dell'azione di animazione e di servizio delle Caritas e che per questo le chiama in modo specifico ad una riflessione: occorre cambiare prima noi stessi per essere testimoni del Vangelo.

mercoledì 2 aprile 2014

TERRA DEI FUOCHI

Mercoledì 9 aprile alle 10:30 presso l'aula magna del Liceo Torelli di Fano Padre Maurizio Patriciello riceverà il PREMIO GIORNALISTICO VOLPINI.
Guardate il video inchiesta che testimonia la cruda realtà del problema rifiuti in Campania.

mercoledì 26 marzo 2014

L'AMORE IN TRINCEA_nel centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale, in onore dei soldati che l'hanno combattuta (Premio Piccolink 2008)

Cavezzano (Treviso), 11 ottobre 1918
Carissima e amata Egle,
nemmeno potete immaginare i mesi tanto infernali che o passato. Devo ringraziare profondamente Iddio se sono vivo e ancora mi resta un po’ di salute. Mi scuso con voi se per un così lungo tempo non o scritto nemmeno una lettera, ma la guerra toglie ogni forza. Spero che questa vi arrivi al più presto chè il nostro reggimento potrà godere di circa due mesi di riposo, salvo improvise mobilitazioni, poi, nei primi giorni di febraio, ci daranno la licenza per tornare qualche tempo a casa. Mi dovete anche scusare se troverete degli errori di scrittura, sapete che sono un po ignorante e o solo la quinta elementare...

lunedì 24 marzo 2014

EMERGENZA PROFUGHI




Quando è giunta la notizia che il Vescovo di Urbino Mons. Giovanni Tani apriva le porte della “Domus Mariae” del Pelingo tutti hanno tirato un sospiro di sollievo. E’ stata una risposta concreta a un grido d’aiuto per accogliere persone in cerca di un futuro lontano dalla guerra, data senza valutare rischi di natura economica. Il Prefetto aveva chiamato all’appello i rappresentanti delle Istituzioni per arginare l’emergenza, da lui definita come “la prima di una serie”, ma solo dopo due giorni di riunioni, telefonate e proposte, i quaranta profughi nigeriani sbarcati nel porto di Siracusa finalmente avevano un posto in cui trovare asilo. Sono cristiani cattolici e la domenica hanno partecipato alla messa nel santuario adiacente.

venerdì 7 marzo 2014

BUON VIAGGIO, OVUNQUE TU VADA

Il 1 marzo 2014 dalla piazza di Faenza, Simone Cornacchia, in arte Alex Wilson, è partito con la sua bicicletta per fare il giro del mondo: solo un pazzo può immaginare un'avventura simile, ma è bello sapere che in giro c'è qualcuno che ancora non ha smesso di sognare oltre i propri limiti...

martedì 4 marzo 2014

CRONACHE... E DINTORNI


Aldo Maturo da “grande” avrebbe voluto fare il giornalista. E siamo certi lo avrebbe fatto molto bene. Un sogno mai represso del tutto. Dopo gli studi di diritto c’è anche un concorso per entrare all’ Ansa, la storica agenzia giornalistica italiana, a testimoniare una grande passione poi sopita per affrontare le tante problematiche del carcere nel ruolo di direttore. Il suo lavoro fino al pensionamento del 2005. Un lavoro difficile, in momenti difficili per il Paese, come negli anni bui del terrorismo. Gli anni ’70 del secolo scorso a cui risale il mio incontro con Aldo Maturo, all’epoca alla guida del supercarcere di Fossombrone.

mercoledì 19 febbraio 2014

SENZATETTO VINCE DUE MILIONI ALLA LOTTERIA

László Andraschek, un senzatetto ungherese che aveva perso il lavoro si stava apprestando ad affrontare un altro anno di vita sulle strade quando ha deciso di spendere i suoi ultimi risparmi per comprare un biglietto della lotteria. Lo scorso settembre l’uomo ha scoperto di aver vinto cica 2 milioni di euro...

lunedì 17 febbraio 2014

SBAGLIANDO NON S'IMPARA



"è grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi"

Più di quarant’anni fa nasceva la casa editrice Emi, per l’epoca un progetto editoriale innovativo che voleva raccontare in Italia altri mondi e altre chiese dal punto di vista del sud del pianeta. Allora come oggi il suo obiettivo è quello di contribuire al cambiamento della società e della chiesa in una direzione che sia più equa e attenta ai diritti, nonviolenta, rispettosa del creato, interculturale e interreligiosa, aperta al futuro, contraddistinta da nuovi stili di vita e da una spiritualità adeguata al nostro tempo. Tra gli autori presenti nel catalogo EMI c’è anche Michele Dotti...

mercoledì 12 febbraio 2014

MULTATO SENZATETTO: DORMIVA IN STAZIONE

La Polfer: "multa giusta". Caritas "E' assurdo"
Nel paese dei divieti e degli escamotage per infrangerli succede anche questo. Che un senzatetto venga multato perchè dormiva in stazione.  E' successo a Lecce, dove la Polfer è al centro di mille polemiche per "essersela presa" con un clochard che - non avendo un posto dove passare la notte - aveva deciso di  andare in stazione, nonostante gli agenti della polizia ferroviaria gli avessero già intimato di andarsene...

lunedì 10 febbraio 2014

HOMELESSNESS



Il termine homelessness, non può essere definito fenomeno, ma più propriamente  processo, in quanto questa condizione di vita è il prodotto di una serie di eventi e fattori concatenati che portano la persona sulla strada. Esistono svariati termini con cui le persone in questione vengono definite: dai più volgari, e spesso dispregiativi, quali “barbone”, “vagabondo” e via dicendo, ai più moderni ed appropriati quali senza tetto e senza dimora...

lunedì 3 febbraio 2014

DAL TUTTO AL NIENTE


La gioventù al bar
Se c’è una cosa che proprio non mi va giù è vedere dei ragazzi che se ne stanno seduti al bar a non fare niente. Dico, ma porco cane è mai possibile che non ci sia qualcosa di più interessante da fare, a parte il niente? Li vedete anche voi, vero? Svaccati sui motorini o su quelle seggiole di plastica. A lasciare che il tempo scorra via, come fosse una cosa come le altre, il tempo; qualcosa che prima o poi torna a nostra disposizione. Eh no, quello non torna indietro, non ci vuole un genio per capire una cosa così elementare. Potete metterla come vi pare, concentrarvi a più non posso, ma non torna...

lunedì 27 gennaio 2014

QUATTRO SENZA TETTO BRUTALMENTE PICCHIATI - si stringe il cerchio sui responsabili

Genova - Notte da dimenticare per alcuni senzatetto dell’Europa dell’Est picchiati intorno alle 3 sotto il porticato di Piazza Piccapietra. Dalle prime informazioni fornite dalle vittime, gli aggressori avrebbero usato alcuni tubi. Ancora da accertare se l’attacco avesse scopo razzista...

domenica 12 gennaio 2014

DIRETTA RAI DALLA CASA DI SIMONE

Il 24 dicembre in diretta dalla Casa di Simone RAI 3 ha mandato in onda questo servizio che fa il punto sulle iniziative della Caritas di Pesaro e dei suoi compagni di viaggio...
Per guardare il video curato dal giornalista Vincenzo Varagona cliccate di seguito...

giovedì 9 gennaio 2014

MERCATINO DI SOLIDARIETA'


“Quella che doveva essere una semplice avventura solidale si è trasformata in un evento di successo”, ecco il commento di Matteo Renzi studente di 17 anni a capo dei settanta giovani dell’Oratorio don Bosco che nel periodo delle festività natalizie hanno realizzato un eccezionale mercatino di beneficienza nel parcheggio del parco Miralfiore.