giovedì 4 dicembre 2014

PREGHIERA PER IMPARARE AD AMARE

Sento che desideri fare un viaggio e il giorno del tuo compleanno te ne voglio regalare uno. Sarà un viaggio speciale, solo per noi.  Sento che hai voglia di riposarti, adesso. Vuoi stare da sola con te. Vuoi essere felice, o trovare un modo per dare senso a tutto quanto. Ti spaventano i vuoti e la mediocrità, non è vero? Non ce la fai a vivere d’istinto e basta, come un animale, no? Vali molto di più di un animale. Da un certo punto di vista assomigli molto di più a un angelo. Ti confesso che anch’io non ne posso più di pensare che tutto ruoti intorno alla materia o al nostro basso ventre. Avranno anche una certa importanza, non lo nego, ma non possono governare le nostre vite, per la miseria!


Non è facile, indubbiamente, non lo è; ma è meglio fare lo sforzo di cercare qualcosa di diverso piuttosto che rimanere a casa a contare il tempo che scorre inesorabile o a uccidersi di noia. Schiavi delle nostre vanità e dei nostril adorabili capricci. Dobbiamo per forza sempre arrenderci a noi stessi oppure decidiamo una volta per tutte di iniziare a combattere sul serio…?

Meglio uno spirito inquieto che un'esistenza morta. 

E non è ancora finita: meglio sognare di vivere per sempre che rassegnarsi a morire.

E allora cammina, piangi se vuoi, balla nel silenzio del tuo deserto, addomestica cammelli, disintossicati da questo mondo, scala montagne, componi canzoni, realizza cose interessanti, balla sotto la pioggia, picchia un sacco appeso al soffitto, dipingi, perdi un po’ di tempo davanti al mare, smetti di fumare se ti va, entra in una chiesa a pregare o più semplicemente a stare in silenzio, evita di parlare quando puoi farlo, cura un piccolo orto, leggi libri di spiritualità, cerca un tuo equilibrio dei sensi, non consumare droghe perchè quello che ti serve ce l'hai già senza bisogno di andarlo a cercare fuori di te, suona almeno uno strumento, corri all'aria aperta, affezionati a qualcuno, scrivi i tuoi pensieri da qualche parte, impara a memoria un paio di citazioni importanti (quelle che in questo momento pesano su di te come sassi sull'acqua), sogna più che puoi, senza dimenticare di essere concreta, ama la tua famiglia, non odiare mai nessuno, converti i pensieri negativi in occasioni e stimoli positivi perchè cercheranno continuamente di annegare la tua felicità o di buttarti giù, tu però non stancarti, non lasciare che a vincere sia il male, pensa a quanto è grande il cielo e a quanto i tuoi problemi- se paragonati all'immensità dell'universo- sono insetti minuscoli, cerca buoni maestri di vita, vinci la tua superbia, fai esercizi fisici, lavora intensamente, imbianca una stanza, regala il tuo tempo a chi te lo chiede, offri le tue energie e non ti attaccare ai soldi (utili, ma velenosi), aiuta qualcuno che non potrà mai dirti "grazie per quello che hai fatto per me", perdona chi ti fa uno sgarbo, scendi in profondità, cerca la tua pace interiore, canta pure a squarciagola la tua canzone preferita, ma alla fine, arrenditi a te stessa, perché in ogni caso non sei Dio. Puoi immaginare cose stupende, realizzarne di magnifiche, ma non sei Dio e un giorno tornerai polvere. E' da lì che tutto è cominciato: dalla polvere...


Ti lascio questa che è una preghiera. L'ho scritta con il cuore per te, per il bene immenso che ti voglio. Che non si può misurare. E' una preghiera che vale anche per chiunque passi di qui e per caso è inciampato su queste parole. Continua a cercare ragazza mia, non stancarti mai anche se ogni tanto ti perdi o ti sembra di non capirci niente. Aiuta anche me a tirar dritto in questo viaggio fantastico che è la vita. Scegli il posto in cui andare e ti ci porterò. Decidi tu quando vuoi iniziare questo viaggio. E' un regalo, ricordatelo. L'importante è puntare più in alto che si può. Proviamoci insieme. Perché la tua anima è bella e vale più di un tesoro. La conservo come perla preziosa, la tratto con cura, lei che è così pura: come piuma che si è inaspettatamente e delicatamente appoggiata sulla mia mano in un giorno qualunque d'autunno. La nostra pelle si consumerà, ma sarà lo spirito che potrà volare un giorno. S'innalzerà verso luoghi così deliziosi che ci faranno commuovere di gusto. Anche tu come me, avevi sperato, sognato, desiderato con tutto il cuore di vedere quella luce che è solo pace e "stare". Quando ne sarai completamente avvolta, sorriderai, ti sentirai bene. 

E sarai felice per sempre. 

Sarai un miracolo. 

Sarai ancora più bella. 

Amen.

Matteo
Posta un commento